Comunicazione

Impariamo a conoscere l'acqua

di Mirella Rossi

Grosseto: L'acqua è un prodotto che ha alimentato da sempre credenze popolari il più delle volte prive di un fondamento di verità. Chiariamone

alcune. Non è vero che l'acqua deve essere bevuta al di fuori dei pasti. La convinzione che non faccia digerire e gonfi lo stomaco è sbagliata. Al limite, se si eccede nella quantità si allungheranno di un poco i tempi della digestione (per una diluizione dei succhi gastrici), ma una adeguata quantità di acqua (non oltre i 6-700 ml) è utile per favorire i processi digestivi perché migliora la consistenza degli alimenti ingeriti.

Non è vero che l'acqua fa ingrassare. L'acqua non contiene calorie e le variazioni di peso dovute all'ingestione o eliminazione dell'acqua sono momentanee e ingannevoli. Anzi, una quantità d'acqua valutata intorno al litro e mezzo al giorno aiuta 'ganismo a depurarsi dalle scorie del metabolismo, aiuta il funzionamento dei reni e degli organi interni.

Non è vero che bere molta acqua provoca maggiore ritenzione idrica. La ritenzione idrica dipende più dal sale e da altre sostanze contenute nei cibi che consumiamo che dalla quantità di acqua che ingeriamo. Come detto in precedenza, anzi, bere acqua aiuta a smaltire le scorie.

Informazioni

A.M.I.T.A.P è l'Associazione Manutentori Impianti Trattamento Acqua Potabile.

E' costituita da Aziende italiane, di qualsiasi forma giuridica, che svolgono l'attività di installazione di impianti per il trattamento dell'acqua potabile.

Area Riservata

© 2016 A.M.I.T.A.P. (Associazione Manutentori Impianti Trattamento Acqua Potabile) - All Rights Reserved.

Search

In questo sito utilizziamo cookie per fini statistici e per migliorare l'esperienza utente.

Navigando accetti.